FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA

FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA

Negli ultimi anni il panorama delle terapie oncologiche è mutato notevolmente: dall’avvento dell’immunoterapia e della medicina di precisione all’ingresso dei biomarcatori per il trattamento mirato del paziente oncologico. Anche gli scenari futuri indicano un’espansione in quest’area: il comparto della medicina oncologica globale raggiungerà i 200 miliardi di dollari entro il 2022, con una crescita media del 10-13% nei prossimi cinque anni.

Sono solo alcune delle evidenze emerse nel corso della giornata di ieri a FocusONco 2018. All’interno della cornice della Fondazione Feltrinelli, situata nel cuore della città di Milano, abbiamo voluto offrire una prospettiva trasversale sull’oncologia attraverso una discussione multisettoriale tra professionisti del settore.

Dopo i saluti di benvenuto a cura del nostro Sergio Liberatore, l’evento si è articolato in tre momenti chiave: un Focus Scenario a cura della nostra Elena De Santo (Oncology, Engagement Manager), che ha messo in evidenza i principali cambiamenti del mercato delle terapie oncologiche negli ultimi anni. Solo per citarne alcuni: dal 2013 a oggi sono stati lanciati nuovi farmaci destinati a 24 diversi tipi di cancro, mentre negli ultimi dieci anni la pipeline di nuovi farmaci in fase avanzata di sviluppo ha superato le 700 molecole (+60%).

Foto 1 | FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA Foto 2 | FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA

Al Focus Scenario ha fatto seguito il Focus Clinico, una tavola rotonda che ha visto l’intervento di Vanesa Gregorc e Luca Gianni (rispettivamente Group Leader Clinico di Oncologia Medica e Direttore Dipartimento di Oncologia Medica dell’Ospedale San Raffaele di Milano) insieme ad Armando Santoro (Direttore del Cancer Center, Oncologia Medica ed Ematologia dell’Istituto Clinico Humanitas di Milano). Sotto la moderazione del nostro Medical Director Ettore Mari, i tre key opinion leader hanno offerto una panoramica dei progressi dell’oncologia dal punto di vista clinico: se da un lato abbiamo assistito a un declino delle terapie ormonali in campo oncologico (le troviamo solo in concomitanza di quelle biologiche) dall’altro assistiamo alla crescita dell’immunoterapia, che ad oggi rappresenta la tecnica più innovativa dal punto di vista dei risultati finora ottenuti così come delle prospettive future.

Foto 3 | FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA Foto 4 | FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA

Infine un cambio di prospettiva con il Focus Real Life, una panoramica sulle sfide future nella definizione di modelli di presa in carico del paziente oncologico sostenibili ed efficaci. Il panel moderato dalla nostra Antonella Levante (Sr Principal, Head of Real World Evidence) ha visto la partecipazione di Enzo Lucchini (Presidente della Fondazione IRCSS Istituto Nazionale dei Tumori) di Claudio Pisanelli (Membro CURF Nazionale SIFO) e di Paola Kruger, (Paziente esperto, EUPATI). Tra le principali evidenze, quella che vede il cancro caratterizzarsi progressivamente per una sempre maggiore cronicità, fenomeno che richiede nuovi modi di approccio al modello assistenziale. Non solo, in Italia il deficit di terapie oncologiche in alcune Regioni è ancora un problema, tanto che la “qualità della cura” si annovera ancora tra le preoccupazioni principali, in particolare nei casi di cronicità complessa. Uno scenario, questo, che richiede una revisione strutturale degli attuali modelli di gestione e trattamento dei pazienti nonché di impostazione dei finanziamenti.

Foto 5 | FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA Foto 6 | FocusONco 2018: le nuove sfide dell’oncologia in un evento a cura di IQVIA

FocusONco è riuscito a dimostrarsi inclusivo verso due mondi una volta lontani, quello della ricerca clinica quello commerciale. Di fronte a scenari di crescente complessità, è necessaria una visione più trasversale da parte degli attori che operano in questo settore, una visione che IQVIA desidera aiutare a costruire e interpretare. Da parte nostra non possiamo che ringraziare coloro che hanno partecipato: ci vediamo il prossimo anno per una nuova edizione!

Aggiornamento 06/2018

linkedin twitter email

2018-06-22T16:19:55+01:00 Categorie: SCENARIO PHARMA ITALIANO|Tag: , , |