IL MODELLO COMMERCIALE NEL PHARMA DEVE EVOLVERE: OLTRE I SILOS FUNZIONALI, VERSO UN APPROCCIO ORCHESTRATO

Il modello commerciale nel Pharma deve evolvere: oltre i silos funzionali, verso un approccio orchestrato

Da sempre le aziende Pharma gestiscono le operazioni commerciali con una segmentazione di funzioni aziendali che si suddividono le attività per aree di competenza.

Questa parcellizzazione funzionale, anche comprensibile da un punto di vista organizzativo, ha però portato a una frammentazione “a silos” e a una conseguente dispersione di attività e informazioni. In uno scenario nel quale gli interlocutori richiedono di essere ingaggiati in maniera consistente dall’azienda, a prescindere dalla funzione aziendale che è coinvolta, l’esigenza urgente che si pone è come far convergere le attività e i flussi comunicativi.

L’evoluzione richiede un nuovo paradigma e nuove strutture a supporto. Martedì 12 dicembre abbiamo annunciato il lancio di una soluzione che abilita un cambio rivoluzionario, chiamato Orchestrated Customer Engagement (OCE). Basato su un nuovo modello disegnato specificatamente per il settore Life Sciences, OCE rappresenta una nuova categoria tecnologica che supera i vecchi scenari applicativi nei quali le aziende hanno dovuto far coesistere con difficili integrazioni (nel migliore dei casi) diverse soluzioni quali CRM, marketing automation e tool di enterprise collaboration. La piattaforma mette nativamente in comunicazione le attività e le informazioni tra marketing, vendite e altre funzioni aziendali, consentendo un approccio commerciale integrato, efficace e nativamente multicanale.

«Orchestrated Customer Engagement è la tecnologia che rivoluzionerà le operazioni commerciali nel settore Life Sciences» ha dichiarato Michael Townsend, Research Manager, Life Sciences Business Systems Strategies, IDC Health Insights. «Offre una maggiore produttività e un migliore allineamento tra funzioni aziendali prima organizzate come strutture a sé stanti. Il risultato: maggiore soddisfazione del cliente, degli operatori sanitari e degli stakeholder».

Costruita secondo il concetto di “piattaforma di piattaforme”, la soluzione di basa sull’integrazione di tecnologie best-in-class – tra le quali Salesforce.com, Mulesoft, Amazon Web Services ed Heroku – che garantiscono le migliori capability sul mercato e si differenzia per tre componenti chiave:

Apollo™ – innovativa interfaccia utente, ideata specialmente per l’utilizzo in mobilità
Ada™ – intelligenza artificiale integrata in modo nativo nella soluzione
Lexi™ – un sistema di interfacce che semplifica l’integrazione tra OCE e applicazioni esterne

Con il lancio di OCE IQVIA rafforza il suo impegno nello sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative in grado di aiutare il settore Life Sciences a rendere i suoi processi sempre più convergenti, a rafforzare i rapporti con la clientela e a rispondere in modo più efficace ai cambiamenti del mercato.

Per chi volesse saperne di più, ecco il link.

Aggiornamento 12/2017

linkedin twitter email