QUALI SONO LE APP PER LA MOBILE HEALTH PIÙ DIFFUSE?

POSTATO IN TECHNOLOGY & E-HEALTH

A cura di Alberto Catelani, Technology Marketing Manager IMS Health Italy

Mobile Health e Wellness - mHealth App per categoria, 2015

La maggior parte delle App per la mobile health ad oggi disponibili riguarda il benessere generale dell’individuo, anche se un recente studio di IMS Health fotografa l’interesse crescente del sistema sanitario verso un utilizzo più ampio, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle patologie croniche.

Mobile Health e Wellness - mHealth App per categoria, 2015

Rispetto al 2013 si confermano al primo posto le App che supportano i pazienti affetti da malattie nervose o psichiatriche e i loro familiari, e assumono particolare importanza quelle per la gestione del paziente diabetico.

Confronto percentuali App dedicate a patologie specifiche

Secondo lo studio, oggi, 1 applicazione su 10 è in grado di interconnettersi con un dispositivo o un sensore, fornendo biofeedback e dati sulle funzioni fisiologiche del paziente, ampliando così l’accuratezza e la praticità della raccolta dati.

Il volume delle applicazioni è più che raddoppiato dal 2013 ad oggi. In conseguenza della varietà delle applicazioni offerte e dell’ampia gamma di opzioni, il 40% delle App registra meno di 5.000 download.

Mobile health trend diffusione - iOS mhealth App 2013 vs 2015

LEGGI IL REPORT INTEGRALE

Patient Adoption of mHealth

Aggiornamento 09/2015

linkedin twitter email

2017-04-06T11:45:33+02:00 Categorie: TECNOLOGIA & E-HEALTH|Tag: , |